Assistenza: 079 51 510 83
info@robotdagiardino.ch

Questione di…LAMA !

Oggi parliamo di un argomento di importanza fondamentale e molto discusso: le lame del robot.

Per essere più corretti, bisognerebbe parlare di GRUPPO DI TAGLIO, ovvero l’ insieme di lama/supporto lama/ carter di protezione che costituisce uno degli aspetti più interessanti del tuo robot da giardino.

Partiamo con una premessa: non esiste il migliore ma il più adatto.

Vediamo quali scelte propone (in linea  generale) il mercato dei robot taglia erba professionali e come orientarsi nella scelta. Ovviamente potete sempre affidarvi ad un tecnico della Clinica Del Robot per ottenere un sopralluogo e preventivo gratuito per gestire al meglio il taglio dell’ erba del vostro giardino.

Gruppo lamette rotanti su platorello.

Il primo esempio è quello delle tipiche lamette (tipo cutter) fissate tramite apposite viti/perni su un platorello solitamente di materiale plastico.

FUNZIONAMENTO: Le lame sono libere di roteare attorno al perno di fissaggio (a patto che vengano mantenuti puliti gli alloggiamenti delle stesse). Le lame vengono spinte verso l’esterno tramite la forza centrifuga e in piena rotazione, incontrano il manto erboso sfalciando l’erba.

ROBOT SU CUI E’ POSSIBILE TROVARLE: Husqvarna Automower, Gardena, Worx Landroid e altri marchi presenti nella grande distribuzione.

PRO: Sistema di taglio molto silenzioso e preciso. (esempio 60 dB(A) su Automover 315)

CONTRO: Le lamette vanno sostituite con regolarità perché sono delicate. Potrebbero rompersi se il robot incontra piccoli rami o altri oggetti (noci/pigne ecc) Per mantenere la corretta rotazione della lama, è necessario eseguire una pulizia accurata e regolare.

ADATTA PER: Il taglio di tappeti erbosi con erba medio-morbida. Terreni regolari e possibilmente senza piante da frutto o comunque che possano lasciare residui (frutta/rami/noccioli/pigne ecc..) sul manto erboso e che danneggerebbero le lame.

Gruppo di taglio con lama fissa in acciaio.

Un altro esempio di sistema di taglio è quello delle lame in acciaio a stella da 4 o più punte, in dimensioni variabili da 24,29,36 cm.

FUNZIONAMENTO: La lama è fissata su un supporto metallico tramite 4 o più viti. Il motore di taglio gira a una velocità variabile a seconda del tipo di robot a 2400/2700 o più giri al minuto.

ROBOT SU CUI E’ POSSIBILE TROVARLE: Alcuni modelli di Ambrogio, Robomow, Stihl (lama rettangolare a due tagli)

PRO: Sistema di taglio molto robusto. Rompere una lama di questo genere è molto difficile. La lama può essere riaffilata (consigliamo di rivolgersi ad un tecnico competente) e durare diversi anni. La lama è affilata su entrambe i lati e quindi a metà stagione si può girare sfruttando una seconda affilatura. Anche se il robot dovesse incontrare dei piccoli rami, pigne, frutti ecc.. la lama non si danneggia molto facilmente.

CONTRO: La rumorosità del taglio è leggermente superiore ad altri tipi di lame. (es. 59-63 dB(A) su Ambrogio L35-L85)

ADATTA PER: Il taglio di qualunque tipo di erba (anche non coltivata e prato misto). Terreni regolari e non anche in presenza di piante da frutto o che possano lasciare residui (frutta/noccioli/pigne ecc..) sul manto erboso.

L'ultima novità sul mercato

L’ ultima novità presente sul mercato è una lama “ibrida”.

FUNZIONAMENTO: La lama è composta da 6 o più cutter FISSI in acciaio fissate su un disco di materiale plastico rinforzato tramite 4 o più viti. Il motore di taglio gira a una velocità variabile a seconda del tipo di robot e del tipo di sforzo rilevato durante il taglio.

ROBOT SU CUI E’ POSSIBILE TROVARLE: Brevetto esclusivo, ultimi modelli di Ambrogio.

PRO: Sistema di taglio robusto. I cutter fissi sono più robusti delle lamette rotanti. La lama può essere riaffilata (consigliamo di rivolgersi ad un tecnico competente). Anche se il robot dovesse incontrare dei piccoli rami, pigne, frutti ecc.. la lama non si danneggia molto facilmente. Il sistema di taglio adottato sugli ultimi modelli di Ambrogio comprende un carter di protezione pensato per “auto pulirsi” scaricando molto meglio i residui di erba tagliata e impedendo l’accumulo sul corpo macchina. La rumorosità del taglio è contenuta (es. 63 dB(A) su Ambrogio 4.0)

CONTRO: La rumorosità del taglio è leggermente superiore ad altri tipi di lame (es. 63 dB(A) su Ambrogio 4.0). Consigliamo di sostituire il piatto lame una volta all’ anno.

ADATTA PER: Il taglio di qualunque tipo di erba (anche prato misto). Terreni regolari e non anche in presenza di piante da frutto o che possano lasciare residui (frutta/noccioli/pigne ecc..) sul manto erboso.

Per i modelli più piccoli...

Lama a cutter fissi con piatto in acciaio.

Le caratteristiche di questo sistema di taglio sono le stesse appena citate. La lama è un blocco unico in acciaio, con cutter fissi, diametro 18cm.

PRO: Sistema di taglio robusto. I cutter fissi sono più robusti delle lamette rotanti. La lama può essere riaffilata (consigliamo di rivolgersi ad un tecnico competente). Anche se il robot dovesse incontrare dei piccoli rami, pigne, frutti ecc.. la lama non si danneggia molto facilmente. Il sistema di taglio adottato sugli ultimi modelli di Ambrogio comprende un carter di protezione pensato per “auto pulirsi” scaricando molto meglio i residui di erba tagliata e impedendo l’accumulo sul corpo macchina. La rumorosità del taglio è contenuta (es. 57 dB(A) su Ambrogio Twenty)

CONTRO: Consigliamo di sostituire il piatto lame una volta all’ anno.

ADATTA PER: Il taglio di erba medio-morbida/media (anche prato misto). Terreni regolari e non anche in presenza di piante da frutto o che possano lasciare residui (frutta/noccioli/pigne ecc..) sul manto erboso.

Come decidere dunque?

Bisogna valutare il tipo di prato, il costo di gestione e di mantenimento nel lungo periodo in termini di PREZZO (sostituzione più o meno frequente delle lame) TEMPO (per cambiare e pulire il gruppo di taglio) e PRATICITA’.

Non dimenticare che indipendentemente dal tipo di gruppo di taglio di cui è dotato, per assicurare il miglior funzionamento del tuo robot da giardino sarà sempre necessario:

  • Pulire costantemente il gruppo di taglio e il robot in generale
  • Accertarti che nessun corpo estraneo sia presente sulla superfice del tappeto erboso e che potrebbe incastrarsi sotto il gruppo di taglio
  • Utilizzare il robot per MANTENERE il taglio del prato e non per falciare erba alta.
  • Effettuare la regolare manutenzione invernale del robot.

Tanti altri aspetti interessanti possono aiutarti a scegliere il giusto robot da giardino e a prendertene cura…e noi, siamo qui per aiutarti!

Alla prossima allora…e non dimenticarti:

Robot da giardino: LUI lavora, TU  pensi ad altro!

×

Buongiorno!

Clicca l'icona qui sotto per contattarci via Whastapp o inviaci una mail a info@robotdagiardino.ch

× Come possiamo aiutarti?